You are hereSTORIE DIMENTICATE: LA BATTAGLIA DI MARENGO (AL)

STORIE DIMENTICATE: LA BATTAGLIA DI MARENGO (AL)


By Anonimo - Posted on 08 January 2019

Versione stampabileVersione stampabileInvia a un amicoInvia a un amico
una delle battaglie decisive della storia Europea
Data: 
Dom, 16/06/2019
Tipologia: 
un giorno
Costo: 
80 euro
Data limite iscrizioni: 
Ven, 07/06/2019
Info per email: 
info@camminalento.com
Scheda breve viaggio: 

La battaglia di Marengo fu combattuta il 14 giugno 1800 nel corso della seconda campagna d’Italia, durante la guerra della seconda coalizione, tra le truppe francesi dell'Armata di riserva, guidate dal Primo console Napoleone Bonaparte e l’esecito austriaco comandato dal generale Michael von Melas. La battaglia si svolse a est del fiume Bormida nei pressi dell'attuale Spinetta Marengo, nel territorio della Fraschetta, nell'odierna provincia di Alessandria. Lo scontro iniziò il primo mattino con l'attacco a sorpresa degli austriaci che mise in grave difficoltà Bonaparte; le truppe francesi dopo una strenua resistenza sembrarono condannate alla disfatta; quando la sconfitta appariva inevitabile l'arrivo nel pomeriggio dei reparti di rinforzo guidati dal generale Louis Desalx permise a Bonaparte di contrattaccare e sbaragliare il nemico. Alla fine della giornata il Primo console aveva concluso la battaglia con una grande vittoria e l'esercito austriaco era in rotta a ovest della Bormida; il giorno seguente il generale von Melas chiese un armistizio. Nella fase culminante della battaglia il generale Desaix era stato mortalmente ferito. La battaglia divenne subito uno degli eventi più importanti della leggenda napoleonica ed ebbe un’influenza decisiva dal punto di vista militare, ripristinando il predominio francese in Italia. Nel giorno della nostra visita ci sarà anche una rievocazione storica della Battaglia.

AllegatoDimensione
programma dettagliato battaglia di Marengo 2.pdf142.09 KB