You are hereNelle terre del Boccaccio: da Vinci a Certaldo

Nelle terre del Boccaccio: da Vinci a Certaldo


By Barbara - Posted on 25 January 2020

Versione stampabileVersione stampabileInvia a un amicoInvia a un amico
La Val d'Elsa toscana
Data: 
Ven, 01/05/2020 - Dom, 03/05/2020
Tipologia: 
più giorni
Costo: 
260 euro
Acconto: 
si
Data limite iscrizioni: 
Mar, 31/03/2020
Info per email: 
camminalento@fastwebnet.it
Scheda breve viaggio: 

L'Empolese Valdelsa è la terra tra Certaldo ed Empoli, ed è rinomata per essere la patria di grandi artisti e innovatori italiani come Leonardo, Boccaccio e Pontormo. L'area è la destinazione toscana perfetta fuori dai sentieri battuti; è ricca di splendidi panorami e offre spunti divertenti per tutte le età.

Partiremo da Vinci, paese natale di Leonardo, dove si trova il Museo a lui intitolato: il museo espone una grande collezione di modelli e macchine inventate da Leonardo, insieme a documenti e schizzi. Dal centro di Vinci e dal Museo di Leonardo, percorreremo la Strada Verde fino ad Anchiano, dove si trova la casa di Leonardo.

La famiglia Medici amava questa zona e nel 1556 Cosimo I commissionò la villa medicea di Cerreto Guidi come sua residenza di caccia. La villa è un sito UNESCO, insieme ad altri 11 siti legati alla famiglia Medici, ospita il Museo storico della caccia e del territorio e la visiteremo durante il nostro percorso.

E proprio la famiglia Medici fece costruire il ponte di Cappiano, nell’area del Padule di Fucecchio, zona protetta e utilizzata fin dal Rinascimento. L'area è famosa per la produzione artigianale di sedie e altri manufatti, realizzati con erbe palustri: si tratta della più grande palude interna d'Italia, dove è possibile osservare gli uccelli tipici delle zone umide, come gli aironi e le gru. Se potremo prenderemo i tipici “barchini” per un giro in barca.

 

AllegatoDimensione
programma_dettagliato_Boccaccio.pdf304.22 KB
Atre immagini: 

In partenza

I prossimi viaggi di Camminalento!