You are hereMondovì e il sou museo della ceramica

Mondovì e il sou museo della ceramica


By Barbara - Posted on 23 October 2016

Versione stampabileVersione stampabileInvia a un amicoInvia a un amico
Una città interessante da visitare, legata alla tradizione industriale della produzione della ceramica
Tipologia: 
un giorno
Scheda breve viaggio: 

Vi proponiamo, anche sulla scia dell’interesse suscitato dalla visita dell’anno passato al museo di Laveno, di conoscere un altro territorio che coniuga un tessuto storico di grande interesse ed un museo dedicato ad un distretto produttivo che qui ebbe grande importanza economica fra XIX° e XX° secolo. L’Italia infatti offre, assieme alle bellezze dell’antichità ed ai musei tradizionali, anche una rete, ancora relativamente poco conosciuta, di musei dedicati ad alcune produzioni peculiari, che si sono sviluppate all’epoca della rivoluzione industriale. La zona di Mondovì ha visto nascere sulle ceneri di preesistenze industriali legate alla produzione serica di uno dei più importanti “distretti industriali” legati alla produzione di ceramica, capace di offrire uno sbocco lavorativo importante alla popolazione locale. Oggi la Fondazione “Museo della ceramica vecchia Mondovì”  testimonia la ricca storia ed evoluzione stilistica di questa attività definitivamente scomparsa negli anni ’80 del novecento. Gli stabilimenti ceramici infatti, oltre alla produzione corrente, realizzavano produzioni di nicchia, destinate alla clientela più esigente ed alle grandi esposizioni dove venivano presentati prodotti di altissima qualità tecnica e formale. Oggetti definiti appunto “museali” che oggi possiamo ammirare nella splendida cornice di Palazzo Fauzone di Germagnano.

Info per email: 
camminalento@fastwebnet.it
AllegatoDimensione
Programma di massima Mondovì.pdf250.68 KB

In partenza

I prossimi viaggi di Camminalento!